Albero della Vita Maya

L'Albero della Vita Maya

L'albero della vita è un motivo di dimensione e significato mistico che ha avuto origine in Europa ma ha equivalenti o figure simili in tutto il mondo. Oggi, concentriamoci sul posto di questo motivo nella cultura e nella civiltà Maya. Probabilmente hai molte domande sull'Albero della Vita Maya, come ad esempio: qual è il significato dell'Albero della Vita per i Maya? Come è stato rappresentato? Qual era il posto di questo simbolo sacro in questa antica civiltà scomparsa? Troverete tutte queste risposte nel nostro articolo!

Storia dell'albero della vita Maya

Villaggio Maya con albero

C'era spesso un albero al centro di un villaggio Maya

Cominciamo con un piccolo promemoria storico. La civiltà Maya si è estesa dal 2600 d.C. al 1520 d.C., cioè per quasi 4 millenni! Insieme agli Aztechi e agli Incas, è una delle civiltà precolombiane più conosciute. I Maya erano particolarmente avanzati in diversi campi: astrologia, scrittura, medicina, architettura, agricoltura... È ancora possibile visitare molti siti archeologici come la piramide a gradoni di Chichén Itza, nello Yucatan in Messico.

Curiosamente, questa civiltà si sarebbe gradualmente estinta a partire dal primo millennio dopo Cristo. Si presume che ciò sia dovuto a un declino demografico, a guerre e a disastri naturali. Il fatto è che la civiltà Maya è molto intrigante e viene ancora studiata molto attentamente dagli archeologi. È principalmente conosciuto in Occidente per il suo sistema di calendario, che annunciava la fine di un ciclo intorno al XXI secolo. Questo è stato interpretato da molti come la fine del mondo.

I Maya avevano una religione politeista, adoravano diverse divinità. Anche se le loro credenze sono ancora piuttosto oscure, i Maya avevano una visione del mondo in tre assi: il mondo sotterraneo, la Terra e il Cielo. Questo asse verticale che collega questi tre mondi era rappresentato da un simbolo che voi conoscete bene: l'albero della vita. È semplicemente l'albero della vita dei Maya.

Era chiamata Yaxche dai Maya. Era il collegamento tra il mondo sotterraneo, la Terra e il Cielo. Era considerato il pilastro del mondo, proprio come nella religione vichinga con Yggdrasil. Il pilastro del mondo incarna un'idea del perfetto equilibrio dell'universo, così come il carattere eterno della vita. Questo simbolismo è comune ad altre culture, come l'albero della vita vichingo, l'albero della vita celtico e gli antichi egizi.

Significato albero della vita Maya

L'Albero della Vita Maya simboleggia la connessione tra il mondo sotterraneo, la Terra e il Cielo. Questa sacra rappresentazione aveva un nome: Yaxche. Nella mitologia Maya, rappresentava il pilastro del Mondo e sottolineava il carattere eterno della Vita. L'idea di equilibrio e di connessione tra i mondi è particolarmente importante per questa civiltà.

Simboli dell'albero della vita Maya

Simboli albero della vita Maya

Due simboli dell'albero della vita Maya

Tradizionalmente, era l'albero di Ceiba (o Kapokier) che incarnava l'Albero della Vita per i Maya. È un grande albero con radici imponenti, un tronco molto dritto con un'alta corona orizzontale. Si diceva che le radici fossero la casa dei pipistrelli, simbolo degli inferi. Il tronco era pieno di insetti e gli uccelli se ne cibavano. La parte superiore dell'albero ha spesso quattro rami imponenti, che ricordano i quattro punti cardinali. Qui vivevano le aquile, simbolo del mondo celeste.

Un albero di Ceiba si trovava nel centro della maggior parte dei villaggi precolombiani, proprio come i Celti con le loro querce. Questo albero occupava un posto molto importante al centro dei villaggi e più in generale nella cultura e nella religione maya. A volte, l'arte intorno a questi simboli è molto sviluppata; sono stati trovati mosaici, sculture, incisioni con il famoso motivo. Il più delle volte i tratti sono semplificati, caricaturali, geometrici. Il tronco è di solito completamente dritto e i rami sono a zig zag, a volte verso l'alto e a volte verso il basso, ma mai in diagonale. E lo stesso vale per le radici; come nella rappresentazione europea, i rami e le radici si incontrano a destra e a sinistra per formare un cerchio.

L'importanza degli alberi per i Maya

albero Ceiba

L'albero di Ceiba è più spesso usato per rappresentare l'albero della vita dei Maya

Nelle credenze della civiltà Maya, un posto speciale è dato alla natura e all'albero, suo perfetto rappresentante. Secondo loro, questo motivo dell'albero da solo sostiene tutto il cielo e quindi molte specie di alberi sono venerate ancora oggi:

  • La Ceiba (caratterizzata dal suo tronco spinoso e dalla sua statura imponente, da 30 a 70 metri circa)
  • Selva Lacandona (molto lunga e massiccia, circa 15 metri)
  • Kapokier (estremamente massiccio, con radici in parte all'esterno e rami che corrono in tutte le direzioni, circa 30-70 metri)
  • Palo Santo (usato principalmente come incenso, è più piccolo degli altri, ma altrettanto imponente, circa 18 metri, con rami sottili che corrono in tutte le direzioni)

gioielli dell albero della vita

L'Albero della Vita Maya – Conclusione

Il posto speciale dell'albero della vita nella cultura Maya dà a questo motivo dimensioni mistiche, completamente uniche e speciali. Tutto questo in un ambiente molto superstizioso e divino. Se apprezzi il simbolo dell'Albero della Vita e il suo significato spirituale, ti invitiamo a scoprire le nostre collezioni di gioielli! Offriamo centinaia di creazioni originali di varie ispirazioni.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

Registrati per essere sicuro di non perdere nulla!